SHOWCASE

Sorveglianza radiometrica – Decreto Legislativo n. 101/2020 – emanazione Decreto MISE prorogata al 30/09/2021 / Radiometric checks – Legislative Decree n. 101/2020 – release of MISE Decree delayed to 30/09/2021

By Bacheca

Spett.le Clientela,

il provvedimento in oggetto elenca le merci soggette a sorveglianza radiometrica; una norma ivi indicata prevedeva che entro il 30 aprile 2021 il MISE avrebbe emanato un apposito decreto per la conferma o la modifica di tale elenco.

Ciò premesso informiamo che, per effetto del decreto proroghe emanato ieri dal Consiglio dei Ministri, la suddetta scadenza (cioè l’emanazione del decreto MISE) è stata prorogata al 30 settembre prossimo.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

the provision mentioned in the object lists the types of commodity that are subject to radiometric inspection. A norm indicated therein established that by 30/04/2021 MISE should have released a specific decree in order to confirm or change that list.

In the light of the above, we inform you that as a result of the extension Decree released by the Council of Ministers yesterday, such deadline (release of MISE decree) has been delayed to 30/09/2021.

Best regards

PROBLEMI SISTEMA INFORMATICO DOGANALE

By Bacheca

Spett.le Clientela,

si informa che a causa di problemi con il sistema informatico doganale.

Al momento non è possibile chiudere il manifesto.

La situazione attuale potrebbe causare rallentamenti e conseguenti disagi sulle operazioni.

Vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi in merito.

Distinti saluti

Dear Customers,

we inform you that there are problems with the national custom informatic sistem.

At the moment we can’t close the manifest.

The current situation may cause delays and consequent inconveniences to the  operations.

We will keep you informed about any updates.

Best regards

Orari Terminal San Giorgio Pasqua e altre festività 2021 / Operational timetable of San Giorgio Terminal during Easter and other national holidays 2021

By Bacheca

Spett.le Clientela,

si trasmette con la presente lo schema dell’operatività del terminal San Giorgio durante il periodo di Pasqua e altre festività nazionali 2021.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

please find attached the operational timetable of San Giorgio Terminal for the next national holiday periods.

Best regards

CIRC281-2021

Proclamazione sciopero 29.03.2021 CCNL Logistica, Trasporto e Spedizione / Strike on 29.03.2021 Logistics, Transport and Shipments

By Bacheca

Spett.le Clientela,

si allega circolare riguardante lo sciopero indetto per il giorno 29.03.2021 riguardante il settore della Logistica, Trasporto e Spedizione.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

please find attached official communication regarding the strike called on 29.03.2021 by Logistics, Transport and Shipments sector.

Best regards

 

CIRC269-2021

Nuove disposizioni controlli sanitari

By Bacheca

Si informa la Spett.le clientela che nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – serie generale n.55 del 5 marzo 2021 – è stato pubblicato il Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 24 della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2017/625 in materia di controlli sanitari sulle merci che entrano nell’Unione e all’istituzione dei posti di controllo frontalieri del Ministero della salute, la cui entrata in vigore è prevista per il 20 marzo p.v.

Tale decreto stabilisce in via definitiva il passaggio delle competenze relative ai prodotti di origine vegetale destinati al consumo umano e ai materiali a contatto con gli alimenti (MOCA) dagli uffici USMAF agli uffici PIF.
Questi ultimi assumono pertanto la denominazione di Posti di Controllo Frontaliero (PCF) e la competenza relativa al rilascio del Documento Sanitario Comune di Entrata (DSCE) necessario per l’importazione delle merci sottoposte a controllo.
Per quanto concerne questi stessi prodotti, che entrano attraverso i confini di altri Stati Membri dell’UE e sono destinati ad essere introdotti sul territorio nazionale, le partite, prima del loro arrivo fisico sul territorio nazionale e prima della richiesta di sdoganamento o di transito, devono essere prenotificate da parte dell’operatore responsabile al PCF più vicino alla sede doganale interessata (punto di entrata doganale/deposito doganale/Punto di Controllo).
La prenotifica è effettuata attraverso il sistema TRACES compilando le informazioni della Parte I del Documento Sanitario Comune di Entrata (DSCE-D).
Il DSCE costituisce solo un documento di notifica dei dati e non assume
valenza di certificazione sanitaria ma è finalizzato a garantire la tracciabilità della partita fino all’Azienda Sanitaria Locale competente sulla struttura di destinazione finale.

Comunichiamo di conseguenza che per tutti i suddetti prodotti sarà necessaria la presentazione della notifica di arrivo, sia che si tratti di importazioni che di documenti di transito. Tale notifica dovrà essere corredata da documentazione commerciale e ove necessario certificazione sanitaria.

Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

Distinti saluti

Passaggio competenze alimenti di origine non animale e MOCA dagli USMAF ai PCF / Transfer of competencies of food of non-animal origin and MOCA from USMAF to PCF

By Bacheca

Spett.le Clientela,

con la presente si richiama l’attenzione sul passaggio di competenze in materia di controlli degli alimenti di origine non animale e dei MOCA dagli USMAF ai PCF, come da decreto legislativo n. 24 del 2 febbraio 2021.

Il suddetto decreto entrerà in vigore a partire dal giorno 20 marzo 2021 e potrebbe causare, perlomeno in fase iniziale, ritardi operativi nell’elaborazione dei nulla osta sanitari, come anche segnalato dagli stessi ispettori dei PCF chi si dovranno adeguare alle nuove procedure.

Si allega estratto del decreto legislativo.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

we would like to draw your attention to the transfer of competencies of food of non-animal origin and MOCA from USMAF to PCF, as established by Law Decree n. 24 of 2nd February 2021.

The above mentioned Decree will be in force starting from 20th March 2021 and might cause, at least in the early stage, operational delays in the processing of sanitary certificates, as pointed out by PCF inspectors who will have to adjust to the new procedures.

Please find attached excerpt of the Law Decree.

Best regards

Decreto Legislativo 2 febbraio 2021 n. 24_prot

Confermato sciopero porto di Genova 05.03.2021 / General strike port of Genoa confirmed on 05.03.2021

By Bacheca

Spett.le Clientela,

con la presente vi informiamo che lo sciopero del porto di Genova indetto dai sindacati per domani, 05.03.2021, è al momento confermato.

Vi avviseremo in caso di aggiornamenti.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

we inform you that the strike of the port of Genoa called for tomorrow, 05.03.2021, has been confirmed.

We will advise you of any updates.

Best regards

Nuovo tariffario Terminal Spinelli Genova / New price list Spinelli Terminal Genoa

By Bacheca

Spett.le Clientela,

si allega alla presente il nuovo tariffario relativo ai servizi ausiliari del Terminal Spinelli in vigore dal giorno 01.03.2021 fino al giorno 31.12.2021.

Distinti saluti

 

Dear Customers,

please find attached the new price list regarding ancillary services at Spinelli Terminal in Genoa. This will be in force from 01.03.2021 to 31.12.2021.

Best regards

Circolare

 

Procedura ingresso porto di Trieste merce in esportazione

By Bacheca

Spett.le Clientela,
con la presente riepiloghiamo la procedura d’ingresso presso il porto di Trieste per la merce in esportazione.
Una volta effettuato l’accesso in porto, l’autista è tenuto a consegnare alla Guardia di Finanza la documentazione completa inerente l’esportazione.
Per le unità di carico contenenti merce in groupage, quindi unico contenitore con diversa merce di diversi esportatori, la presentazione della documentazione deve riguardare tutti gli esportatori di cui si compone il carico.
La Guardia di Finanza su ogni documento (che sia questo fattura o DDT) appone il timbro del visto entrare.
Una volta apposto il timbro, i documenti restituiti all’autista devono essere depositati nella cassetta del nostro agente in loco De Palo che si trova all’interno della palazzina del varco entrata, situata sul molo 7° varco n. 4.
L’apposizione del visto entrare sulla documentazione è una procedura indispensabile. Senza il documento vistato dalla GdF, la Dogana di Trieste non appone il visto uscire sulle bolle di esportazione.
Senza l’apposizione del visto entrare sui documenti, l’unico modo per far sì che le bolle di esportazione acquisiscano il visto uscire, è la procedura delle “prove alternative”:
Ø prova del pagamento della fattura di vendita;
Ø copia della bolla di consegna firmata dal destinatario fuori dal territorio doganale dell’Unione oppure un documento di trasporto, con attestazione di arrivo a destinazione, firmato dal rappresentante del vettore;
Ø copia del documento doganale emesso nel Paese di destinazione a fronte della merce esportata tradotto.
Vi chiediamo di sensibilizzare i trasportatori a seguire scrupolosamente le procedure indicate, Saimare si rende disponibile a gestire la procedura delle eventuali “prove alternative” non ritenendosi però responsabile della mancata apposizione del visto uscire sulle bolle doganali di esportazione.

Distinti saluti